Misure urgenti contro il carovita

Comunicato del comitato centrale del Partito Svizzero del Lavoro

Il comitato centrale del Partito Svizzero del Lavoro (PSdL), riunitosi sabato 17 settembre a Berna, chiede delle misure immediate per combattere l’aumento dei prezzi che colpisce duramente le classi popolari e i lavoratori e le lavoratrici della Svizzera e del mondo intero.

Oltre all’incredibile aumento dei premi di cassa malati, oltre all’aumento continuo degli affitti, gli abitanti del nostro Paese devono ormai confrontarsi all’inflazione che erode il potere d’acquisto. Tutto aumenta tranne i salari, le rendite e le prestazioni sociali !

L’ultimo annucio è stato quello dell’autmento dei prezzi dell’elettricità, che ha raggiunto in media il 27 %, ma in alcuni Comuni si va molto oltre. Mentre pochi giorni fà il Consiglio Federale sbloccava un «paracadute» di 10 miliardi per sostenere le grandi imprese elettriche, non un centesimo è previsto per sostenere i consumatori. La sitauzione sul mercato dell’elettricità è talmente catastrofico, che anche i partiti borghesi riconoscono che il lbero mercato non funziona e che bisogna tornare ad una maggiore regolamentazione. La ripresa in mano pubblica del settore dell’elettricità è assolutamente necessaria, ma per sempre e non solo per socializare le perdite quando le cose vanno male per i capitalisti.

Le grandi aziende annunciano profitti record nel 2022 è quindi inaccettabile che la popolazione paghi questa crisi ! Il parlamento ha previsto una sessione speciale sull’inflazione la settimana prossima. Il PsdL chiede ai parlamentari di prendere delle misure immediate per mantenere il tenore di vita della popolazione :

– Indicizzazione dei salari, delle rendite e delle prestazioni sociali al carovita ;

– Controllo dei prezzi sui prodotti di base e gli idrocarburi ;

– Controllo statale degli affitti ;

– Mettere un tetto ai premi di assicurazione malattia con la riduzione delle riserve delle casse ;

– Sviluppo dei servizi e delle infrastrutture pubbliche piuttosto che rincorrere il mercato e le esigenze di profitto.

Comitato centrale del PSdL

Berna, 17 settembre 2022