PER I DIRITTI DELLE DONNE- Programma politico del POP-PSDL

[cmsms_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_color=”default” data_bg_color=”#ffffff” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_color_overlay=”#000000″ data_overlay_opacity=”50″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″][cmsms_column data_width=”1/1″][cmsms_text animation_delay=”0″]

Senza una lotta radicale contro il sessismo e gli stereotipi, i cambiamenti nella società non possono aver luogo. E’ una lotta che ci concerne tutte e tutti. Affinché venga costruita una società solidale dove tutte e tutti sono uguali, è necessario che lottiamo assieme, fianco a fianco, donne e uomini.

Concretamente rivendichiamo:

  • il rispetto della parità salariale tra donne e uomini;
  • l’obbligo per le imprese di rendere trasparenti le differenze di salario tra i sessi;
  • l’estensione dell’assicurazione maternità;
  • l’instaurazione di un congedo parentale pagato di almeno 18 mesi, di uguale durata tra il padre e la madre;
  • la gratuità d’accesso per tutte e tutti a degli asili-nido di qualità;
  • nessun aumento dell’età di pensionamento delle donne;
  • allargare la protezione contro la violenza di genere;
  • il diritto ad ognuna di disporre del proprio corpo, garantendo l’accesso alla contraccezione e il diritto all’interruzione di gravidanza;
  • un’educazione sessuale già partire dalle scuole elementari che affronti le questioni di genere, stereotipi e discriminazione;
  • togliere l’IVA per i prodotti d’igiene femminile;
  • garantire i mezzi finanziari per i servizi d’attenzione alle donne.

E non rinunceremo… prima che, in una società socialista, tutte le disuguaglianze tra donne e uomini non saranno che una reliquia del passato.

[/cmsms_text][/cmsms_column][/cmsms_row]